A chi strumentalizza le manifestazioni solo per propaganda…

La politica secondo la Lega si fa strumentalizzando ogni vicenda che sia riconducibile, in qualche modo, ad argomenti cari ad un elettorato che si fida ciecamente del parlamentare di turno. Un chiaro esempio di quanto sto dicendo?

La solita “sparata” dell’On. Ziello che ha ricondotto ad una polemica politica contro l’attuale Ministro degli Interni, la protesta sindacale della SILP CGIL di fronte agli Uffici della Sezione Polizia Stradale di Pisa. Secondo Ziello è stata la Ministra Lamorgese ad aver disposto la chiusura dei turni serali e notturni della Sezione Stradale di Pisa.

Scelta che l’Onorevole leghista con il suo solito tono pacato ha definito “folle”. Peccato che siano stati proprio i sindacati di Polizia a smentire il giovane e disinformato deputato del Carroccio, tanto da ricordargli (in un comunicato diffuso proprio dal Sindacato dei Lavoratori di Polizia) che questa decisione è stata adottata un paio di anni fa e si è concretizzata proprio nel periodo in cui al Ministero dell’Interno c’era, o meglio avrebbe dovuto esserci, Matteo Salvini.

Il SILP CGIL dopo le dichiarazioni di Ziello ha abbandonato il presidio denunciando l’atteggiamento e la strumentalizzazione dell’onorevole leghista che non ha affatto contribuito alla causa.

Del resto come insegnavano i latini “sermo datur cunctis animi sapientia paucis”, ovvero “la parola è concessa a tutti ma la sapienza a pochi”.

Un precetto che certi deputati dovrebbero seguire, prima di lasciarsi andare a “sparate” non rispondenti al vero e controproducenti persino per gli stessi manifestanti.

Articoli scritti da max.frosini