Ad oggi, le scuole non possono riaprire. Rispettiamo la sicurezza dei ragazzi e delle famiglie!

Francamente non comprendo le polemiche sulla riapertura delle scuole, a meno che non si voglia tentare anche in Italia l’immunità di gregge. Che la didattica nelle classi sia, per tipologia di attività, quella oggi più rischiosa per veicolare il virus è ormai un dato di fatto condiviso da tutti gli studiosi. Tanto che le annunciate fughe in avanti di altri paesi europei, come Francia e Germania, sulla riapertura degli istituti sembrano oggi essere meno certe.

L’esame di maturità in presenza rappresenta, in questo contesto, anche una utile prova generale per capire come e quando poter riaprire il prossimo anno scolastico in sicurezza. Quello su cui concentrarsi ora non sono le polemiche ma il potenziamento della didattica a distanza e aiuti concreti alle famiglie, soprattutto quelle con figli in età scolare.

Articoli scritti da max.frosini