Ai ragazzi, per una sana Costituzione…

Ogni volta che si denigra l’altro, ogni volta che non si offre il buon esempio ai cittadini, ogni volta che non si ha rispetto per le persone e per le cose di cui tutti usufruiamo, ogni volta che qualcuno pensa al proprio tornaconto personale piuttosto che al bene di un’intera comunità, si fa un te divorto alla nostra Costituzione.

Non ho potuto prendere parte alla bella iniziativa organizzata da Comune di Calcinaia che da anni festeggia con la consegna della carta fondamentale della nostra Repubblica ai ragazzi di 18 anni, la Liberazione del paese.

In questa occasione per i giovani del territorio che prendono parte all’iniziativa si proietta anche il celebre Discorso sulla Costituzione di Piero Calamandrei, un filmato davvero emozionante in cui Calamandrei ricorda come la Cosituzione sia il Testamento di migliaia di morti caduti per la nostra libertà.

Guai a sottovalutare questa conquista, a considerarla acquisita, scontata, soprattutto in questo momento storico in cui alcuni politici chiedono “pieni poteri” in cui si cerca di delegittimare un Governo più che legittimo affidandosi ad una retorica squallida che parla di “poltrone” invece che di politica.

Per questo motivo mi rivolgo ai ragazzi, a quelli che hanno ricevuto in dono la Costituzione a Calcinaia e a quelli che non erano presenti alla manifestazione, il vostro futuro non dipende solo da quello che “volete per voi”, il vostro futuro dipende dalla persona che diventerete, dai valori che riuscirete ad interiorizzare e trasmettere, dall’apporto che potrete dare alla nostra società e dal senso di comunità che svilupperete.
Per questo è indispensabile che riusciate a far vostri i principi fondanti della nostra Costituzione, in particolar modo i primi 12 articoli. Interessatevi di politica, rivendicate il vostro diritto di sapere, fate valere la vostra opinione e le vostre proposte. Partecipate. In questo modo potremo vivere in un paese migliore e dare nuova vita alla nostra Costituzione.

Articoli scritti da max.frosini