Anche la Valdera verso la Conferenza Nazionale delle Donne Democratiche con molti obbiettivi!

Lunedì 30 Settembre ho preso parte a Pontedera all’invito alla sottoscrizione Conferenza Nazionale permanente delle Donne Democratiche che si è svolta a Pontedera per iniziativa di una delle coordinatrici territoriali per la Provincia di Pisa, Angela Pirri.

Un importante primo passo verso la condivisione di un documento di sintesi da proporre ai vertici del Partito Democratico in cui si valorizzi il ruolo delle donne in politica e, soprattutto, più in generale, nella società civile.

Una bella giornata in cui tutte assieme abbiamo riflettuto su svariati temi che riguardano da vicino ogni donna come l’equo accesso al mercato professionale, le pari condizioni di lavoro, l’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata, il ruolo delle donne immigrate nel processo di integrazione, il contrasto alla violenza di genere e il diritto all’autodeterminazione. Diritti in gran parte sanciti nella nostra Costituzione, ma non ancora pienamente attuati.

E’ stato un primo stimolante incontro che ha avuto il pregio di fissare già alcuni obbiettivi come quello di mantenere un tavolo aperto e vigile sulle politiche di genere dell’intera Valdera.

Mentre per sostenere la lotta a contrasto della violenza di genere è stata affermata la volontà da alcune delle nostre iscritte di cominciare un lavoro serio affinché anche in Valdera sia costituito un centro antiviolenza.

Un buon viatico insomma per il prossimo futuro e i prossimi incontri a cui invito tutte le donne interessate a partecipare.

Articoli scritti da max.frosini