Ancora in area gialla, ma serve attenzione! Studenti positivi alla Scuola Normale

La Toscana è per quarta settimana consecutiva in area gialla, ma non è il momento di abbassare la guardia, ci sono infatti segnali che non possono essere trascurati e che devono indurre a comportarci in maniera prudente e responsabile.

I casi di positività al coronavirus sono in aumento e l’indice di trasmissività RT si avvicina molto all’unità.

Oltretutto abbiamo da poco appreso che 7 tra studenti e studentesse della Scuola Normale Superiore di Pisa sono risultati positivi al Covid-19 in seguito ad un monitoraggio compiuti nei giorni scorsi. Gli universitari sono in isolamento nelle proprie stanze (in attesa di essere trasferiti negli alberghi sanitari della città) così come in autoisolamento sono gli studenti risultati contatti stretti dei positivi. Per precauzione la Scuola Normale ha predisposto la chiusura della mensa, l’interruzione dell’attività didattica in presenza e delle attività di studio presso gli spazi comuni (aule, aule studio), la chiusura della biblioteca e dell’archivio.

Misure di buonsenso che ci indicano quanto sia importante in questa fase fare attenzione ad impedire la diffusione del contagio e delle varianti che sono state identificate al confine con la nostra Regione. Siamo infatti vicini a dare avvio alla seconda imponente fase di campagna vaccinale e anche per questo motivo è il momento di non vanificare gli sforzi fatti finora.

Articoli scritti da Lucia Ciampi