Basta polemiche. Stiamo affrontando un nemico oscuro in una lotta senza confini

E’ incredibile che di fronte a questa emergenza ci sia ancora qualcuno che cerca di polemizzare sulle disposizioni prese per salvaguardare la salute pubblica.

Trovo davvero singolare e perlomeno incoerente che qualcuno si riempia la bocca di parole come “Italia”, sventoli il tricolore (anche se anni prima in verità lo calpestava) e poi rilasci dichiarazioni a giornali esteri dove scredita il nostro Paese.

In realtà la nostra nazione è la prima in Europa ad aver valutato con cognizione di causa la portata di questo virus e ad aver cercato di prendere tutte le contromisure possibili per arginare la sua diffusione.

Gli altri paesi sono in ritardo sotto questo punto di vista e molte hanno già studiato i protocolli italiani per applicarli a breve anche entro i loro confini.

Non è il momento delle polemiche, è il momento  di una presa di coscienza collettiva per far fronte ad una minaccia invisibile, ma molto reale. Cambiamo il nostro stile di vita. Prendiamo le precauzioni necessarie. Dimostriamo all’Europa e al Mondo che il virus si può vincere, dimostriamolo insieme con rispetto e senso di responsabilità.

Articoli scritti da max.frosini