Buon Anno!

Un sincero augurio a voi tutti di un sereno e felice anno nuovo. Ci lasciamo alle spalle un 2019 pieno di contraddizioni che ha visto l’ascesa delle forze populiste, ma anche tanti scivoloni di partiti che basano il loro consenso sulla pura demagogia. Dal diktat salviniano del Papeete, fa strano solo scriverlo, le cose hanno preso una piega diversa e per scongiurare nuovamente un rischio default per la nostra Italia, si è formato un nuovo esecutivo che si è mostrato in grado di far quadrare i conti e varare una legge di bilancio che testimonia la serietà e l’affidabilità del nostro Paese.

La Lega, il suo leader, i suoi esponenti invece continuano nella loro campagna elettorale infinita, molto spesso nascondendo verità e offrendo letture perlomeno fantasiose della realtà. Il tentativo è quello di subordinare la ragione di tanti cittadini ai loro istinti. Il rischio però è quello di perdere il senso di comunità a favore di personalismi ed egoismi.

Per questo motivo vorrei salutare quest’anno e accogliere quello nuovo condividendo con voi un insegnamento di Seneca: “Ogni giorno per me è l’inizio di un nuovo anno, e io cerco di propiziarmelo con buoni pensieri che liberano l’animo dalle meschinità”.

La mia speranza per il 2020 è che tutti noi possiamo tornare ad essere ottimisti per il futuro del nostro Paese con l’anima libera da ogni tipo di mistificazione.

Articoli scritti da max.frosini