Ciao…il mio saluto ai cittadini di Calcinaia!

Ho aspettato che le urne fossero chiuse per salutare, come si conviene, tutti i miei concittadini. Il 26 maggio 2019 giunge per me a termine, una delle esperienze più meravigliose che si possano vivere. Per 10 anni ho infatti avuto l’onore e l’onere di essere Sindaco del Comune di Calcinaia, paese in cui sono nata, a cui appartengo e a cui sempre apparterrò.

Ho avuto modo, in questi ultimi giorni del mio mandato, di riflettere su questa stupenda avventura, intensa e straordinaria, soprattutto dal punto di vista umano.
Come è logico che sia sono riaffiorati ricordi, volti, circostanze, emozioni vicende che hanno segnato in maniera indelebile questo percorso e la mia vita.

Gioie, dolori, nuove amicizie, cocenti delusioni, insomma tutto quello che può essere racchiuso in un arco di tempo così significativo, ma anche così leggero da essere volato via senza che si possa avere la reale percezione del suo passaggio.

Ho amministrato questo comune e il nostro territorio con tutto l’amore possibile e immaginabile. L’ho fatto con la coscienza di chi sa di essere a capo di una grande famiglia, ovvero operando sempre per il bene di tutta la comunità con le risorse a nostra disposizione.

Ho fatto il massimo, anche se avrei voluto fare ancora di più, perché i calcinaioli e i fornacettesi meritano il meglio. Credo che il nostro paese, oltre che di una bellezza unica, sia all’avanguardia in molti campi.
E se questo è vero è merito di tutti i cittadini, nessuno escluso, a cui rivolgo il mio più sentito grazie e un caloroso invito, quello di essere parte attiva di questa stupenda comunità.

Mi sono commossa più volte in questi giorni salutando cari amici e compagni di avventura che mi hanno aiutato in maniera encomiabile in questi anni.

Nessuno può farcela da solo. Io ho avuto la fortuna di avere al mio fianco assessori straordinariamente competenti, consiglieri bravi e affidabili, dipendenti capaci e disponibili. A loro va tutta la mia riconoscenza. Mentre ai cittadini, da quelli che mi hanno esposto i loro problemi a quelli che hanno mosso critiche costruttive a qualche scelta dell’amministrazione, da quelli che mi hanno semplicemente supportato a quelli che sono voluti venire a salutarmi, va il mio grazie più grande. Siete la linfa di questo paese, cercate di amarlo, di pretendere sempre di più e di impegnarvi al massimo per renderlo migliore. Guardate oltre i confini della vostra proprietà, pensate di far parte di una grande famiglia, perché ciò che è pubblico non è di nessuno, ma di tutti.

Voglio anche salutare e rendere omaggio a tutte le associazioni di Calcinaia e Fornacette, ai tantissimi volontari che permettono di farle funzionare e di offrire servizi utili a tutta la nostra comunità. Il vostro lavoro è quello più prezioso, andatene fieri.

Infine un grazie alla mia famiglia, agli amici più cari, a quelli che mi hanno aiutato nei momenti di totale sconforto e che hanno gioito con me per i traguardi raggiunti.

Essere stata vostro Sindaco per dieci anni è stato un immenso privilegio, un abbraccio a tutti voi e…viva Calcinaia!

Articoli scritti da max.frosini