Da Lunedì 20 Aprile la riapertura degli uffici postali di tutta Provincia di Pisa

Ho avuto rassicurazioni da un dirigente del Gruppo Poste Italiane che da Lunedì 20 Aprile riapriranno 32 uffici postali nella Provincia di Pisa che erano stati chiusi all’inizio di questa emergenza e che altri aumenteranno giorni ed orari di apertura.

Si tratta di una risposta attesa e significativa arrivata dopo un appello che ho avuto premura di perorare e reiterare in questo periodo segnato indelebilmente da un’epidemia che ha colto tutti di sorpresa.

Era però essenziale garantire un servizio pubblico, come quello postale, soprattutto per dare risposte alle legittime esigenze delle comunità di tutta l’aerea pisana e per aiutare la popolazione fragile del territorio che ha difficoltà a spostarsi.

Dalla prossima settimana, seppur non a pieno regime e con giorni di apertura scaglionati, saranno di nuovo attivi uffici postali come quello di Sassa, Lustignano, Villamagna, Legoli, Ghizzano di Peccioli, Coltano, Saline di Volterra, Santa Luce, Montecerboli, Ponte Ginori, Corazzano, Fabbrica di Peccioli, San Piero a Grado, Casino di Terra, La Serra, Cevoli, Filettole, Treggiaia, Perignano, Marti, Montecastello, Crespina, Staffoli, Villa Campanile, Buti, Capanne, Campo, Ghezzano, Pisa 7, Cucigliana, Sasso Pisano, Terrazzano.

Devo ringraziare Poste Italiane per aver ascoltato e risposto in maniera sollecita al mio appello. Monitorerò ovviamente la situazione affinché non si ravvisino nuove criticità

Articoli scritti da max.frosini