Dell’ignoranza e del rispetto…

Vorrei condividere con voi delle parole stupende che ha pronunciato Alexandria Ocasio-Cortez di fronte al Congresso statunitense. In questo caso la giovanissima deputata democratica faceva riferimento alla violenza verbale subita dal rappresentante repubblicano Ted Yoho.

Mi piacerebbe che queste stesse parole possano arrivare al cuore e alla testa di quei deputati, ma anche di quei “leoni da tastiera” che hanno ignobilmente offeso Laura Boldrini dopo l’annuncio in cui la deputata del PD annunciava con comprensibile soddisfazione il fatto che era stato trovato un accordo sulla legge contro l’omofobia. Un abbraccio affettuoso a Laura con queste magnifiche parole in grado di offuscare tutte le offese, l’ignoranza e la bassezza di cui è stata vittima.

“Avere una figlia non rende un uomo una ‘persona perbene’. Avere una moglie non rende un uomo una ‘persona perbene’. Trattare le persone con dignità e rispetto rende un uomo una ‘persona perbene’. E quando un uomo ‘perbene’ sbaglia, fa del suo meglio e si scusa, come tutti noi siamo tenuti a fare. Non per salvare la faccia, non per guadagnare un voto. Si scusa sinceramente per riparare e riconoscere il danno fatto, in modo che tutti possiamo andare avanti.”

Articoli scritti da max.frosini