Docenti e ricercatori universitari, le novità contenute nel decreto pronto ad essere convertito in legge!

Lunedì 25 Novembre nell’Aula di Montecitorio sono intervenuta sulla conversione in legge del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126 inerente le misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti.
In particolar modo mi sono soffermata sulle migliorie apportate dal Decreto Legge proprio in tema di assunzione in ruolo dei docenti e ricercatori universitari. La chiave di volta del provvedimento è la programmazione. La via è tracciata dal Dlgs 218 del 2016. Sta alla politica assicurare la continuità degli investimenti e al sistema, in autonomia e responsabilità, assicurare un reclutamento sostenibile in un percorso di carriera chiaro che riconosca il lavoro e i meriti.
Investiamo in scuola e ricerca con un provvedimento organico, storico in un certo senso, che premia il merito con un concorso ordinario e l’esperienza lavorativa e le competenze con un concorso straordinario per addivenire al ruolo. Un decreto quindi equilibrato e pragmatico.

Qua sotto il video del mio intervento.

Articoli scritti da max.frosini