Due giorni per fare squadra e anteporre la conoscenza all’odio. Il seminario di Rieti

Lunedì 13 e Martedì 14 Gennaio ho avuto l’opportunità di prendere parte al seminario Dem “Oggi per un domani. Prima le persone per una nuova agenda di Governo” assieme al Segretario, Nicola Zingaretti, ai Ministri, ai Sottosegretari e a tanti altri colleghi parlamentari del PD.
Due giorni di approfondimento per fare squadra e tracciare l’agenda di Governo per i prossimi mesi di lavoro.

Nell’Abbazia di San Pastore a Greccio, in provincia di Rieti, ci siamo confrontati a lungo su ogni aspetto della nostra società e sulle possibili misure per rilanciarla, aiutando così tutti i nostri concittadini.
Sono stata particolarmente felice di riscontrare come alla base di tutto il nostro partito abbia scelto di porre la conoscenza, quale antidoto all’ignoranza e alla volgarità. Occorre sapere per escogitare soluzioni che possano guarire un Paese contaminato da demagogia e populismo. Occorre comprendere i bisogni reali delle persone, delle comunità, dei piccoli paesi e delle grandi città per risolvere le criticità che ci vengono segnalate.

In particolare la mia attenzione è stata rivolta al tema della scuola, all’importanza di investire in educazione, come è stato fatto, ma come occorre fare ancor più convintamente in futuro. E’ necessario investire sul diritto a formarsi, ad imparare ad apprendere, perché non si deve smettere mai di farlo, ad ogni età.

Concentrare le risorse in ambito educativo significa fare l’opposto di quello che da anni cerca di fare la destra di questo Paese, significa infatti offrire strumenti per capire, per avere un grado di conoscenza tale da permettere di andare oltre facili slogan e di analizzare i problemi nella loro complessità.

Chi prospetta facili soluzioni, veloci rimedi è solo un imbonitore, perlopiù “televisivo” o “da comizio” che plaude alla faciloneria e cerca di nascondere la realtà delle cose. E per non farsi incantare l’unico antidoto è la conoscenza. Quella che si apprende a scuola e nella vita, ad ogni età. Solo così possiamo cambiare, vedere tutto da una nuova prospettiva fare concreti passi avanti verso un futuro migliore per noi e per i nostri figli.

Articoli scritti da max.frosini