Gli atenei di Pisa, dove l’eccellenza è di casa!

Secondo il QS World University Ranking 2020, una delle più autorevoli agenzie che misurano la reputazione degli atenei di tutto il Mondo, l’Università di Pisa rafforza la sua posizione tra le oltre 1000 istituzioni accademiche censite.
L’ateneo pisano si piazza al 389esimo posto e mantiene come punto di forza la propria reputazione (192esimo posto) e registra una crescita nella produttività scientifica, dove avanza di 40 posizioni. A livello italiano l’Ateneo mantiene la nona posizione in classifica come lo scorso anno e si conferma primo fra le università generaliste toscane.

Tra gli indicatori presi in esame dall’agenzia QS, il rapporto docenti/studenti, la produttività scientifica e il livello di internazionalizzazione. E’ proprio nel rapporto tra docenti e studenti che gli atenei italiani segnano il passo rispetto ai competitor nazionali ed è su questo aspetto che occorre migliorare. Tuttavia merita segnalare anche la ottima posizione della Scuola Superiore Sant’Anna (177esima) e la Normale che pur uscendo dalla top 200 (è 204esima) conferma l’immensa qualità del comparto universitario pisano.

La nostra città dimostra nuovamente di essere tra le eccellenze mondiali nel campo dell’istruzione. Purtroppo il nostro Governo invece di valorizzare queste peculiarità preferisce occuparsi di video non graditi al Ministro degli Interni.

Articoli scritti da max.frosini