I deliri e le minacce dei NoVax che corrono ancora sul web

Credo sia doveroso denunciare e sottolineare come minacce, offese, insulti, simboli intimidatori non possano più essere accettati neppure su una piazza virtuale come quella di Facebook, i cui pregi sono sempre più spesso oscurati da commenti farneticanti che intaccano la credibilità del mezzo social.

Gli ultimi che ho avuto di leggere e per i quali sono rimasta costernata erano indirizzati al Presidente della Regione, Eugenio Giani, al Presidente del Consiglio Regionale, Antonio Mazzeo a cui intendo esprimere tutta la mia solidarietà.

Vedere svastiche accostamenti al regime nazista solo per aver condannato le frasi indegne scritte da alcuni NoVax su una scuola di Agliana, è semplicemente allucinante.

Credo che in un momento come questo in cui le nostre preoccupazioni sono rivolte ad una guerra vera che si sta consumando alle porte dell’Europa, certi atti vadano doppiamente condannati, per i loro vergognosi contenuti e il loro essere inappropriati ed inopportuni.

Articoli scritti da Lucia Ciampi