I ritardi del Governo bloccano i fondi per l’ediliza scolastica chiesti da presidi e comuni

Il governo ha bloccato per mesi ingenti risorse già stanziate dagli esecutivi a guida PD per l’edilizia scolastica mettendo a repentaglio, come ha giustamente sostenuto l’Associazione nazionale dei Presidi, la sicurezza di milioni di studenti, professori e personale tecnico.

Nei giorni scorsi il Ministero dell’Istruzione Pubblica ha avuto il coraggio di venire in Commissione Cultura a Montecitorio a vantarsi di aver emanato, con un ritardo di oltre quattro mesi, un decreto di ripartizione dei cosiddetti ‘mutui Bei’: risorse già predisposte dal precedente governo ma bloccate dall’inefficienza e dal dilettantismo di M5S e Lega.

Ancora una volta ritardi ingiustificabili stanno causando gravissimi problemi al mondo della scuola ed agli enti locali che hanno da tempo programmato ingenti investimenti.

Articoli scritti da max.frosini