I test salivari possono rivelarsi un buono strumento per risolvere ciriticità o falsi allarmi nelle scuole

In attesa del vaccino, che richiederà ancora alcuni mesi, i test salivari rapidi e sicuri saranno uno strumento indispensabile per garantire la continuità della didattica in presenza nelle scuole. Le parole del Ministro della Salute Roberto Speranza, che ha parlato di risultati incoraggianti nella sperimentazione di tali dispositivi, rappresentano un elemento significativo.

Le scuole hanno riaperto ma è evidente che le limitate criticità riscontrate nelle prime settimane potrebbero aumentare con l’autunno e solo un accertamento rapido della presenza del virus potrà eliminare i falsi allarmi creati dai numerosi e prevedibili malanni di stagione. Con un test rapido un raffreddore sarà subito solo un raffreddore, senza mettere in moto i protocolli sanitari che oggi durano giorni.

Articoli scritti da max.frosini