Il ghetto e la Storia che insegna

Il 16 ottobre del 1943 i nazisti rastrellavano a Roma il Portico di Ottavia e il ghetto ebraico.
Fu una vera e propria razzia che portò all’arresto di 1259 persone. Ben 1023 furono poi quelle deportate al campo di sterminio di Auschwitz. Sopravviveranno a questa barbarie solo in 16.
 
Il 16 Ottobre 1943, Ferdinando Natoni, fascista della milizia, salva due ragazze ebree che stavano per essere catturate. Dirà che sono sue figlie e finirà in carcere per questo. Nel 1994 fu insignito del riconoscimento di “Giusto tra le Nazioni”.
 
Un esempio per dire che, in ogni circostanza, è sempre possibile scegliere tra bene e male, tra vita e morte, tra libertà e movimenti liberticidi come nazismo e fascismo.

Articoli scritti da Lucia Ciampi