Il governo abbandona il monte serra

Adesso purtroppo è ufficiale: nessuna risorsa è stata stanziata nella Legge di Bilancio per risarcire i danni causati dall’incendio del Monte Serra. Nel provvedimento benché siano state inserite misure micro settoriali e territoriali imposte dal Governo e dalla maggioranza, niente è stato concesso alle zone devastate delle fiamme nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi ai Sindaci ed ai cittadini. E’, a mio avviso, una mancanza di rispetto inaudita avallata dai parlamentari della Lega della provincia di Pisa che non solo non hanno intrapreso alcuna iniziativa in tal senso, ma hanno rifiutato ogni confronto. Mi riferisco in particolare al collega Edoardo Ziello che trova il tempo per postare ogni sciocchezza sui social ma non quello per rispondere ai problemi reali dei suoi elettori. In merito al Monte pisano il deputato della Lega ha avuto il coraggio di ringraziare il Ministro Centinaio che, con un atto dovuto, ha permesso alla Regione Toscana di spendere risorse proprie che la stessa Regione aveva intercettato tramite finanziamenti europei e che ha messo a disposizione del territorio devastato dall’incendio. Il fatto eclatante è che questo Governo non ha fatto NIENTE per le famiglie colpite da questa calamità e per aiutare in maniera concreta il nostro territorio e Ziello dovrebbe almeno chiedere scusa per questo ai cittadini, ai sindaci e a tutte quelle persone e associazioni che in questi mesi hanno lavorato, loro sì, duramente per il Monte Serra e per aiutare le persone che hanno subito danni.

Articoli scritti da dpadmin