Il Governo Draghi si affida alla competenza. Nominato capo della Commissione Giustizia il Prof. Luiso dell’Università di Pisa.

Fa piacere vedere quanto il merito e la competenza siano apprezzati dal nuovo esecutivo Draghi. E fa ancora più piacere notare come l’Università di Pisa possa contare su docenti e studiosi stimati, ritenuti all’altezza di servire la causa della nostra Repubblica.

E’ il caso del Prof. Francesco Paolo Luiso che la Ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha voluto a capo della Commissione della squadra di esperti indicata dal dicastero per individuare gli interventi normativi finalizzati alla riduzione dei tempi dei processi, a garantire una ragionevole durata degli stessi e più genericamente un’efficiente amministrazione della giustizia.

Il Prof. Luiso non è il primo docente dell’ateneo pisano a essere scelto dal Governo Draghi per dare avvio a quelle riforme che serviranno ad ammodernare il nostro Paese. Il Prof. Pasqualino Albi, ordinario del diritto del lavoro all’Università di Pisa, è stato infatti nominato pochi giorni fa dal Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, come consigliere giuridico del suo dicastero.

Altro incarico di prestigio offerto ad un cattedrato della nostra città che dimostra di essere la naturale fucina di ingegno, cultura e conoscenza di tutta l’Italia.

Articoli scritti da Lucia Ciampi