Il workshop sulla governance locale che si è svolto a Roma diventa un libro

In una conferenza stampa che si è svolta presso la sede dell’Unione Valdera insieme alla Presidentessa dell’Unione, Arianna Cecchini e al Dott. Luca Del Bene ho presentato il volume realizzato a compendio del workshop intitolato “Quale amministrazione locale per le sfide del terzo millennio?” che si è tenuto lo scorso anno nell’Aula dei Gruppi Parlamentari presso la Camera dei Deputati in collaborazione con l’Unione Romagna Faentina.

Un’esperienza importante che ha visto la partecipazione e gli interventi di esperti, di illustri esponenti del Parlamento italiano e di molti addetti ai lavori.

Il workshop si è svolto il 18 Febbraio 2020 ovvero poco prima del lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19. Da quel momento in poi il corso delle vicende è stato perlomeno tumultuoso e, soprattutto per questo motivo, la pubblicazione ha avuto una gestazione molto lunga e complicata.

Il piccolo volume che parla dell’esperienza di quella giornata, si lega anche alla stretta attualità. In quell’occasione si è parlato molto delle Unioni come presidio per le amministrazioni locali, per gestire i servizi su scala più appropriata e per governare in forme solidali e sinergiche un territorio.

Serve una riforma degli assetti di governo locale che non è giunta a compimento nella XVII legislatura e che in questa legislatura ha partorito solo minimi cambiamenti che riguardano perlopiù i comuni sotto i 5000 abitanti. Il Governo deve fare molto di più analizzando esperienze concrete che si sono sviluppate con pregi e criticità nel corso degli anni, come quella dell’Unione Valdera.

Il libro, pubblicato a compendio dei lavori del workshop che si è svolto a Roma, è la fotografia di due significativi modelli di Unione da prendere in considerazione e per questo, a mio avviso, può essere utile per affrontare il tema della governance locale e di possibili approcci da adottare in un’ottica solidale, sinergica e di area vasta.

Articoli scritti da Lucia Ciampi