In Aula per annunciare il voto favoreole del PD alla proroga sulla Commissione d’Inchiesta sui fatti avvenuti al “Forteto”

Venerdì 10 Dicembre sono intervenuta per esprimere il voto favorevole del Partito Democratico alla proroga della conclusione lavori della Commissione Parlamentare d’inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità “Il Forteto”.

Una vicenda che ha risvolti drammatici e per la quale la commissione, in cui rivesto il delicato ruolo di vice presidente, si è adoperata con il duplice compito di accertare eventuali responsabilità rimaste in ombra rispetto alle gestione della comunità e ai fatti che sono accaduti.

E’ necessario comprendere quale percorso normativo occorra intraprendere per garantire maggiore tutela ai minori allontanati dalle loro famiglie e bisognosi di protezione. Gli obbiettivi della commissione sono infatti due: il primo è indagare, come detto, sulle responsabilità, l’altro è quello di arrivare ad un proposta di miglioramento del sistema degli affidamenti dei minori e del controllo sulle comunità affidatarie.

Purtroppo la pandemia ha complicato il funzionamento della commissione e si è resa indispensabile una proroga visto che le indagini sono ancora in pieno svolgimento. La documentazione raccolta è davvero molta così come sono state numerose le audizioni effettuate

La commissione ha bisogno di ulteriore tempo per la disanima di questo caso, il suo lavoro non è concluso, devono essere effettuati ulteriore sopralluoghi ed è fondamentale acquisire altri atti di rilievo, si impone la necessità di un’accurata verifica del sistema di protezione dei minori fuori dalla famiglia, si impone anche una verifica del sistema giudiziario minorile che rende estenuanti anche i percorsi giudiziari per comprendere i motivi della decisione.

L’importante è continuare a lavorare in maniera congiunta, trasversale e con intenti propositivi onde evitare qualsiasi strumentalizzazione politica in un ambito delicato che tocca la vita di minori innocenti che devono essere tutelati.

Qua sotto il video del mio intervento.

Articoli scritti da Lucia Ciampi