In ginocchio contro il razzismo e a sostegno di tutte quelle minoranze a cui non è concesso “respirare”!

Idealmente mi sono inginocchiata insieme a Laura Boldrini e agli altri deputati del PD per ricordare George Floyd e tutte quelle minoranze che non riescono ancora a “respirare” a causa di soprusi, paure, stereotipi e azioni deprecabili che sono esercitate nei loro confronti.

Mi sono seduta nello scranno dietro i deputati che si sono inginocchiati nell’Aula di Montecitorio e ho applaudito a questa iniziativa che sostiene le proteste pacifiste del movimento “Black Lives Matter” e tutte le iniziative a sostegno di questa causa che si sono svolte in Italia in maniera assolutamente serena e pacata.

Chi chiama questa protesta “sceneggiata” e cerca di ridimensionare il fenomeno del razzismo continua a cavalcare paure solo per mero istinto propagandistico ed elettorale.

La battaglia contro il razzismo deve essere trasversale e non può ammettere distinzioni. Chi comincia  ad elencare dei “distinguo”, nasconde un’anima fondamentalmente xenofoba e quindi non è degno di rappresentare le nostre istituzioni.

Articoli scritti da max.frosini