In ricordo di Nilde Iotti

Il 20 Giugno 1979 Nilde Iotti venne eletta Presidente della Camera, ruolo che ha coperto per ben 13 anni, il più lungo mandato da Presidente della Camera nella nostra storia repubblicana. A distanza di 40 anni sono stata onorata di partecipare giovedì 20 Giugno nella Sala della Regina ad una cerimonia in suo ricordo insieme a Giuliano Amato, Livia Turco e Mariapia Garavaglia. E’ stata Monica Guerritore ad interpretare il discorso che pronunciò la prima donna che fu eletta a ricoprire un così alto incarico. Grazie a quelle parole ho rivissuto un’emozione legata ad un momento storico della nostra Repubblica.

Nilde Iotti fu una staffetta partigiana, nell’Assemblea Costituente fece parte della Commissione dei 75 incaricata della stesura della Costituzione Italiana. E’ stata una politica sensazionale sempre in prima linea nel mettere in rilievo il ruolo femminile in una società che negli anni ’60 viveva ancora di stereotipi. Si impegnò per fare in modo che fossero riformate norme civili già consolidate in altre paesi. Tra queste l’introduzione del divorzio nell’ordinamento giuridico italiano.

La Camera dei Deputati è stata la sua seconda casa e indubbiamente con la sua energia, il suo rigore morale e la sua determinatezza ha segnato profondamente il corso della politica italiana, aprendo la strada a moltissime altre donne. E’ stata un esempio per tutte. Un esempio da non dimenticare.

Articoli scritti da max.frosini