ITS Academy, riforma approvata all’unanimità alla Camera. Un altro passo nella giusta direzione

La riforma relativa agli Its-Academy è passata praticamente all’unanimità alla Camera dei Deputati con 409 sì, 7 no e 4 astensioni. Una maggioranza schiacciante che ha confermato la bontà della proposta d’iniziativa che abbiamo presentato insieme agli altri colleghi del PD nell’aprile di quest’anno e che segue la linea del mio Ordine del Giorno al Decreto Legge Sostegni Bis in merito alla necessità di potenziare gli ITS per rilanciare il settore tessile e conciario che è stato approvato in Aula.
La riforma va proprio in questa direzione forte anche dei numeri che parlano di un bel successo nella sperimentazione degli Istituti Tecnici Superiori con un tasso di occupazione medio per gli iscritti dell’80% con punte anche del 90 e 100%, per i diplomati a un anno da titolo. Senza contare che nel 92% dei casi l’impiego ottenuto è coerente con il percorso formativo del ragazzo.
Attraverso la riforma si chiede una concreta presenza delle aziende anche in gruppi o reti d’imprese, nella Fondazione ITS di riferimento e il presidente delle Fondazioni Its dovrà essere espressione del mondo produttivo.
Si conferma inoltre la necessità di una didattica integrata con un mix di lezioni ed esperienza nelle imprese e nei laboratori d’eccellenza.
Una misura che è stata apprezzata anche dalle associazioni che fanno riferimento al mondo dell’industria.
Il testo passerà ora al vaglio del Senato dove mi auguro possa essere approvato con la solita convinzione e piuttosto rapidamente.

Articoli scritti da Lucia Ciampi