La scomparsa del Prof. Amoroso, una grave perdita per l’ateneo pisano

Con sincera costernazione ho appreso dell’improvvisa scomparsa del Professore Leonardo Amoroso, ordinario di estetica a al Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.
Si tratta di una grave perdita per il nostro ateneo e, più in generale, per il mondo della cultura italiana.
Un amante della ricerca, dell’ermeneutica (arte a cui sono dedicate le sue pubblicazioni), il Professor Amoroso era un esperto dell’estetica classica tedesca in particolare di filosofi come Kant, Schiller, Heidegger e Baumgarten di cui ha tradotto anche importanti classici in italiano.
Una scomparsa che addolora, che ci priva di una mente brillante e di un uomo gentile e di esemplare rettitudine.
Le mie più sincere condoglianze alla famiglia del Professore Leonardo Amoroso. Personalmente coltivo la convinzione che i suoi preziosi insegnamenti abbiano lasciato un’impronta nei suoi allievi e in molti studentesse e studenti che hanno seguito i suoi corsi.

Articoli scritti da Lucia Ciampi