La Toscana è una Regione femminile e plurale. Parità stabilita anche in Giunta.

La Giunta della Regione Toscana è paritaria. Insieme al neo Governatore Eugenio Giani ci sono 4 uomini e 4 donne. E la Vice Presidenza è stata attribuita a Stefania Saccardi.

La Toscana è così l’unica Regione d’Italia a poter vantare una giunta paritaria. Un risultato non scontato . Il gruppo di donne democratiche di cui sono fiera di far parte si è infatti speso ad ogni livello per fare in modo che fosse garantita la democrazia paritaria.

Il Presidente Giani lo aveva promesso e l’accordo è stato rispettato.

La mobilitazione a cui, da venerdì scorso, tutte le donne hanno dato gambe, fiato e voce, ha permesso alla nostra Regione di essere ancora esempio e modello.

Per raggiungere questo obbiettivo ognuna di noi ha dato il proprio contributo a partire dalla portavoce regionale delle donne Democratiche, Tania Cintelli. Un esempio di quanto sia cruciale il ruolo della Conferenza per indirizzare la politica del nostro partito nel verso giusto.

La parità di genere è possibile e il PD, a differenza di altre forze politiche, ha compreso quanto sia fondamentale questa naturale scelta di civiltà. La Toscana è femminile e plurale.

E vi prego di non credere che stia usando toni trionfalistici nell’annunciarlo perché questo non è affatto il mio intento e neppure quello delle donne democratiche. Il traguardo non è ancora raggiunto. La parità, in ogni ambito, deve essere garantita senza che nessuno la debba pretendere.

Il nuovo governo della Regione dovrà iniziare ad occuparsi di temi fondamentali quali welfare, scuola, lavoro e sanità e mi auguro che vengano declinati fin da subito con una più ampia visione di genere.

Articoli scritti da max.frosini