Le vittime della cupidigia

Considerato che le misure emergenziali dovute alla pandemia si stanno allentando grazie anche ad una campagna vaccinale che prosegue a buon ritmo, mi è sembrato doveroso, sollecitata anche da cittadini e amministratori, chiedere a Poste Italiane il ripristino dell’attività degli uffici della Provincia di Pisa ai livelli pre-Covid.

Ho avuto rassicurazioni che dopo l’estate gli orari degli sportelli postali torneranno ad essere quelli effettuati prima che esplodesse il contagio, considerato che è ragionevole pensare che le misure prese a seguito dell’emergenza sanitaria che hanno causate le assenze di molti dipendenti, possano decadere.

Mi preme ribadire come il servizio offerto da Poste Italiane sia utilissimo soprattutto per quella fascia di popolazione fragile del territorio che ha difficoltà a spostarsi e che trova nell’ufficio postale del proprio paese un punto di riferimento importante per assolvere a molte delle proprie necessità.

Articoli scritti da Lucia Ciampi