L’educazione si impara anche…sulla strada!

Una giornata davvero bella, sia perché baciata dal sole, sia perché ho avuto l’opportunità di passarla con tanti bambini delle classi elementari di Calcinaia e di condividerla con Cristiano Alderigi ed altri amici assessori e consiglieri del nostro comune. In Piazza Noves, la piazza che celebra il gemellaggio con una amabile paese della Provenza francese e che è stata studiata proprio per essere un percorso dove si apprende la segnaletica stradale, si è svolta l’iniziativa “Imparare … giocando” che ha visto impegnati nel ruolo di automobilisti, ciclisti, vigili e pedoni proprio i bambini.

Assisti dall’impeccabile squadra della Polizia Municipale di Calcinaia, capitanata da Monica Vanni, i ragazzi hanno potuto sperimentare quanto appreso nei corsi di sensibilizzazione e informazione condotti nell’ambito del progetto “A scuola sicuri” tenuti sempre dagli agenti della PM. E’ stato meraviglioso vedere i ragazzi divertirsi. C’era chi, a bordo di una vettura a pedali, cercava di rispettare il codice della strada per guadagnarsi la patente, chi saliva in sella al velocipede che simula la guida su percorso ciclopedonale in una città affollata, chi impersonava il vigile e alzava la paletta per fermare veicoli e far procedere pedoni.

Insomma l’esempio perfetto di come si possa combinare gioco e insegnamento e renderlo ancor più appetibile con una gustosa merenda e qualche gadget come la patente o la pettorina dell’iniziativa dell’amico vigile.

Da tempo ormai l’amministrazione di Calcinaia, grazie soprattutto ad alcuni agenti della Polizia Municipale che hanno molto a cuore questo tema, porta avanti campagne di sensibilizzazione per favorire il rispetto delle regole e per scongiurare anche episodi davvero brutti come il bullismo.

E’ un piacere vedere i bambini divertirsi ed essere seguiti da agenti che sanno stare al gioco, ma al contempo insegnano ai nostri ragazzi che con la strada non bisogna mai scherzare. Un grazie davvero speciale a Monica e a tutta la squadra della Polizia Municipale di Calcinaia.

Articoli scritti da max.frosini