L’ultimo saluto a Valerio Onida

Giudice e Presidente emerito della Corte Costituzionale, accademico, docente dell’Università Statale di Milano, già Presidente dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri – Rete degli Istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. Queste sono solo alcune delle più prestigiose cariche ricoperte da Valerio Onida a cui oggi pomeriggio hanno dato l’ultimo saluto tante personalità e molta gente comune.
L’eccezionale abilità argomentativa unita ad una logica ferrea e ad un’intelligenza vivace hanno fatto dell’ex Presidente della Corte Costituzionale un punto di riferimento per tanti giovani giuristi.
Un maestro che, seguendo sempre la bussola della nostra Carta Costituzionale, ha dato il suo rilevante contributo in sentenze di primaria importanza pronunciate dalla Corte che hanno influito in maniera rilevante su temi di primo piano del dibattito politico nazionale.
Nonostante il suo importante ruolo istituzionale, Valerio Onida ha sempre rifuggito ogni ostentazione e ogni forma di retorica. Il suo impegno civile per la sua Milano l’ha portato anche a sostenere direttamente il centrosinistra con una candidatura alle primarie nel 2011. Un esempio professionale ed umano da seguire e che mancherà molto al nostro Paese.

Articoli scritti da Lucia Ciampi