Meglio non fare servizi d’inchiesta, piuttosto che commettere un errore come quello andato in onda a I Fatti Vostri!

Venerdì 16 Ottobre sui canali Rai, esattamente durante la trasmissione i Fatti Vostri è accaduto un episodio spiacevole, che nella televisione di stato non può e non deve succedere. Nel lanciare un servizio sul dramma del Forteto invece che immagini di Rodolfo Fiesoli, sono apparse sullo schermo quelle di Don Milani, il Priore di Barbiana, quello che Papa Francesco ha definito “un prete e un educatore esemplare”.

Nessuna censura, ma nel mio ruolo di Vice Presidente della Commissione d’inchiesta parlamentare sui fatti del Forteto trovo che sarebbe più indicato che i programmi televisivi di intrattenimento e quiz evitassero di occuparsi di tematiche delicate con troppa leggerezza, come accade da un po’ di tempo a questa parte.

E l’annuncio che la trasmissione effettuerà un programma riparatore  apposito sul prete di Barbiana è la palese dimostrazione che il servizio pubblico non funziona come dovrebbe. Le figure come quella di Don Milani andrebbero infatti ricordate e valorizzate a prescindere.

Articoli scritti da max.frosini