Minacce vergognose. Solidarietà al Ministro, Roberto Speranza.

Il nostro Paese al pari di tutte le altre nazioni del Mondo ha vissuto e sta vivendo un momento molto complicato, legato alle restrizioni imposte per contrastare la diffusione del virus Covid 19 e delle sue varianti.

E’ innegabile che le chiusure imposte per salvaguardare la salute pubblica possano creare malumori ed, in alcuni casi, disperazione.

Ciò che un paese civile non può permettere è che si trascenda oltre la critica, fino ad arrivare a vere e proprie minacce come quelle che hanno raggiunto il Ministro della Salute, Roberto Speranza e la sua famiglia.

A lui va tutta la mia solidarietà. Il nemico, subdolo e invisibile, contro cui dobbiamo far fronte comune è il virus, non certo chi cerca di debellarlo o di mettere in atto politiche che possano tutelare la salute dei soggetti più fragili e, più in generale, dei cittadini.

Gli avvertimenti di tipo mafioso e le ingiurie esasperano la situazione, non contribuiscono certo a creare quel clima collaborativo necessario per superarla, tutti insieme.

Articoli scritti da Lucia Ciampi