Organizzare al meglio le vaccinazioni. La Toscana può essere d’esempio!

La lotta contro il Covid-19 continua. La prossima settimana arriveranno altre decina di migliaia di dosi solo in Toscana, a breve saranno validati nuovi vaccini, ma nel frattempo dobbiamo pensare a organizzare al meglio dal punto di vista logistico e operativo quella che sarà una vera e propria vaccinazione di massa, l’unica arma, sicuramente la più potente per vincere questa battaglia e liberarci da un virus che da oltre un anno condiziona le nostre vite.

Da questo punto di vista è giusto segnalare come la nostra regione si sia contraddistinta da subito come una più attive nella somministrazione delle dosi ricevute e come anche i cittadini abbiano risposto prontamente all’appello rivolto dalle istituzioni.

In Toscana abbiamo superato la quota 400.000 vaccinazioni, l’88% delle dosi ricevute sono state somministrate, il 70% degli insegnanti hanno scelto coscienziosamente di ricevere il vaccino. Al momento l’11% dei cittadini toscani risultano vaccinati. Dobbiamo proseguire su questa strada, in tutto il Paese. E’ l’unico percorso che ci potrà finalmente portare fuori da questo incubo lungo oltre un anno.