Per il rientro a settembre occorre dotare le scuole di misuratori di temperatura

Le misure per il ritorno a scuola a settembre, stabilite dal Ministero, sono ampiamente condivisibili. L’unica criticità riguarda, a mio parere, il controllo della temperatura corporea all’ingresso, che non può essere demandato solamente alle famiglie. Per tutelare con efficacia la salute degli studenti, degli insegnanti e del personale tecnico ed amministrativo e per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro sarà necessario che anche gli istituti si dotino di adeguati termometri tecnologici per misurare la temperatura di chi entra.

Presenterò un emendamento con queste finalità al Decreto Rilancio.

Articoli scritti da max.frosini