Per Pisa e Provincia un bel regalo dalla Regione Toscana

C’è un deputato leghista che pensa di poter spacciare finanziamenti di precedenti governi a guida PD come soldi stanziati dal fallimentare esecutivo giallo-verde e così facendo millanta di aver fatto piovere milioni su una città come quella della Torre Pendente e su un Sindaco evidentemente incapace di utilizzare questo florilegio di risorse.

Molto più realisticamente c’è invece un consigliere regionale, Antonio Mazzeo, che concretamente si è impegnato per Pisa e per tutta la nostra provincia portando sul nostro territorio risultati tangibili.

La mattina di Mercoledì 6 Novembre la Regione Toscana ha approvato una seconda variazione di bilancio, guarda caso il voto CONTRARIO della Lega, che significherà nuovi fondi per 6 milioni di euro per tutto il territorio pisano.

Con questo denaro saranno finanziati progetti di viabilità tra Pisa e San Giuliano Terme, sarà realizzato il collegamento ferroviario fra l’Interporto A. Vespucci e la linea Pisa-Firenze, saranno stanziati fondi alla Provincia di Pisa per garantire la percorribilità da parte di mezzi pesanti su tracciati di viabilità provinciale nei comuni di Bientina-Buti-Calcinaia e Pontedera alternativi alla SGC FI-PI-LI, saranno fornite le risorse al Comune di san Giuliano per acquisire la Rocca di Ripafratta e a Buti per recuperare e valorizzare il suo Castello.

Alla vuota propaganda leghista che anche i pisani stanno finalmente riconoscendo come vuota e inconcludente, ecco alcuni solidi contributi ottenuti da chi alla città di Pisa e ai suoi cittadini tiene realmente.

Articoli scritti da max.frosini