(Quasi) Tutti unanimi nel votare la cittadinanza italiana per Patrick Zaki

Nel pomeriggio di Mercoledì 7 Luglio abbiamo approvato all’unanimità alla Camera, con la sola astensione dei deputati di Fratelli d’Italia (poco comprensibile se non per ragioni meramente ideologiche), la mozione che chiede al Governo il conferimento della cittadinanza italiana a Patrick Zaki, il 27enne attivista e studente dell’Università di Bologna da un anno e mezzo detenuto illegittimalmente nelle carceri egiziane. Un provvedimento, fortemente voluto dal senatore del PD, Francesco Verducci, ma votato da tutti i partiti.
Il testo della mozione impegna chiaramente l’esecutivo a “continuare a monitorare lo svolgimento delle udienze processuali a carico di Zaki e le sue condizioni di detenzione”. Un atto dovuto per fare in modo che siano tutelati i diritti inalienabili di ogni persona e che Patrick venga finalmente rilasciato dalle autorità egiziane.

Articoli scritti da Lucia Ciampi