Ripartiamo dalla scuola

In questi mesi e in questi giorni insieme ai colleghi, a molti tecnici e con la tenacia che contraddistingue le Donne Democratiche abbiamo lavorato su diversi aspetti che riguardano la nostra scuola e il suo futuro.
Dalla nuova normativa sugli ITS, al piano triennale per gli istituti dell’infanzia 0/6 anni, alla riduzione dei divari territoriali, sono davvero tanti i temi che abbiamo discusso e altrettanti quelli che dobbiamo affrontare per rispettare gli impegni del PNRR.
Sono già 44.000 i docenti immessi in ruolo per il prossimo anno scolastico, ma ovviamente non basta. E’ il Piano Scuola per la ripresa delle lezioni in presenza degli studenti l’attuale priorità, il prossimo orizzonte, la sfida che non ci deve trovare impreparati.
Una volta vinta potremmo pensare ad una scuola diversa da quella pre pandemia, più sicura, inclusiva, dimensionata secondo le esigenze di studenti e docenti, capace di valorizzare le qualità degli alunni e di orientare il percorso di studi rispettando le aspirazioni di ognuno.
Il nostro Paese può rifiorire proprio se saremo in grado di curare la scuola, di farlo con un’attenzione e un’accortezza che non ha mai fatto difetto alle donne, alle insegnanti, alle dirigenti che operano in questo mondo. Dobbiamo farlo assieme per un’Italia più femminile e plurale”.

Articoli scritti da Lucia Ciampi