Segnali di un’Unione più unita!

L’episodio degli applausi ricevuti dal ministro italiano dell’economia, Daniele Franco, a Bruxelles all’indomani della vittoria della nazionale italiana in finale con l’Inghilterra, sul momento non mi è apparso così rilevante.
Eppure, ripensandoci meglio, una standing ovation durata circa un minuto durante una riunione dei ministri finanziari dell’Eurogruppo, di solito molto formale e “ingessata”, è sintomo di qualcosa.
Molto probabilmente di un’Unione Europea in cui si fa più forte il senso di “unione”, di un sentimento di rivalsa nei confronti di chi ha preferito uscire piuttosto che continuare un cammino intrapreso insieme e, forse, di una sincera speranza che l’Italia, anche sulla spinta di questo bel risultato sportivo, si possa rilanciare grazie anche ad un premier molto apprezzato nell’UE e ad un Presidente della Repubblica che ha sempre mostrato serietà e fermezza. Quindi…applausi agli azzurri e fiducia nel nostro esecutivo. Adesso comincia la partita più importante, quella delle riforme inserite nel PNRR!

Articoli scritti da Lucia Ciampi