Solidarietà alla Germania. Serve una politica più “umana”

Tutta la mia solidarietà e, immagino, quella di tutto il nostro paese alla Germania per i terribili accadimenti di carattere naturale che hanno devastato la regione della Renania-Palatinato causando centinaia di vittime.
Il villaggio di Schlud vicino a Ahrweiler nell’ovest della Germania è stato tra quelli più colpiti dall’inondazione ed è la zona che la cancelliera Merkel ha voluto visitare prendendo per mano la Governatrice del Land, Malu Dreyer, affetta da sclerosi ed evidentemente scossa per la calamità occorsa. Un gesto stupendo, esempio di una politica diversa portata avanti da donne con una forza straordinaria che non hanno paura di mostrare anche il loro lato umano. La dimostrazione che una politica non urlata, più gentile, che guarda all’interesse di tutti i cittadini piuttosto che ad escluderne alcuni, è possibile. Un grande incoraggiamento alla Germania, ma anche alle altre nazioni investite dall’inondazione e a tutti coloro che si trovano in difficoltà dopo questo cataclisma. Dobbiamo agire in fretta adottando provvedimenti che abbiano più rispetto per la natura, il clima e l’ambiente.

Articoli scritti da Lucia Ciampi