Superare ogni decenza in meno di 140 caratteri!

Ci sono limiti al cattivo gusto? Difficile stabilirlo. Se però a superare ogni decenza in soli 140 caratteri è un politico “navigato” come Matteo Salvini, credo che la vicenda meriti una riflessione più approfondita.

Pensate a voi stessi e immaginate che un politico per una manciata di consensi elettorali, lucrasse su una tragedia che è occorsa nel vostro territorio. Una catastrofe che ha messo a rischio la vita di molte persone o che vi ha causato un enorme spavento o che ha danneggiato la vostra casa o che vi ha privati di cose a cui eravate affezionati.

Chi ancora giustifica o addirittura sostiene qualcuno capace di scrivere tweet di questo tipo nel bel mezzo di un cataclisma “A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua” forse lo merita come capo di Governo del proprio paese. Mi auguro solo che quel paese non sia mai l’Italia.

Articoli scritti da max.frosini