Tante “sardine” valgono di più di “4 gatti”!

Patetico. Salvini corre sempre ai ripari e lo fa rifugiandosi dietro qualche post, dietro qualche “geniale trovata” del suo staff. Prima perlomeno si affidava a fotografie con in primo piano panini supergiganti oppure si infagottava indebitamente in felpe delle forze dell’ordine per cui, come ormai è acclarato, non ha mai fatto niente nei suoi inconcludenti 14 mesi di Governo.

In quale democrazia un leader di un partito che intende governare il paese prova a sminuire o a prendersi gioco di un movimento spontaneo, nato da dei giovani studenti che ha portato in piazza in pochi giorni migliaia di persone? La risposta è lampante: il capitano Salvini e il suo ridicolo, nel senso più triste del termine, tentativo di ridimensionare, naturalmente solo su Facebook, il movimento delle sardine. Ed allora ecco la squallida pagina “Gattini con Salvini” trovata di pessimo gusto e di infima ironia.

In realtà credo che il leader del carroccio non riesca proprio a mandar giù il fatto che, ad esempio, a Modena, proprio 7000 sardine lo abbiano costretto ad annullare un suo comizio a cui avrebbero davvero partecipato “solo 4 gatti”!

La retorica di Salvini ormai è trita e ritrita, gli argomenti sono sempre gli stessi, gli stessi che non ha mai affrontato quando era la Governo. Piuttosto che guardare a chi, incurante della pioggia, scende in piazza per affermare la sua distanza dalla Lega e dalla sua propaganda, sarebbe meglio che il leader del Carroccio si rendesse conto dello stato in cui sta riducendo la politica in questo paese.

Articoli scritti da max.frosini