Tempi di percorrenza ridotti tra Pisa e Firenze grazie all’impegno del PD

I tempi di percorrenza della tratta ferroviaria Pisa-Firenze si accorceranno nel prossimo futuro grazie ad un impegno preso dal Partito Democratico che è stato inserito nei piani ministeriali e che entro il 2027 diventerà realtà.

RFI infatti sarà chiamata entro questo termine a quadruplicare i binari tra Firenze ed Empoli in due tratte in modo da ridurre i tempi di percorrenza tra il capoluogo toscano e Pisa. In 40 minuti e con altri piccoli interventi, che riguardano soprattutto una nuova dotazione di treni più moderni, in mezz’ora si potrà collegare Piazza dei Miracoli a Piazza della Signoria.
Una tratta più rapida che unirà la costa al centro della Toscana e potrà rispondere all’esigenza di molti cittadini che utilizzano quotidianamente il treno per spostarsi. Infrastrutture migliori, più funzionali sono necessarie se vogliamo che il nostro Paese sia all’avanguardia e offra soluzioni alternative alla mobilità su ruota