Tre aspetti da monitorare in vista della ripartenza della scuola a Gennaio

L’audizione in Commissione di Augusta Celada, direttrice dell’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia e Fabrizio Manca, direttore dell’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte, ha rafforzato la mia idea che ci sono state evidenti criticità nell’organizzazione della scuola durante questa pandemia soprattutto nei trasporti, nella differenziazione degli ingressi e nel reclutamento degli insegnanti.
Sono tre nodi da cui partire per difendere ancor meglio la scuola dal contagio anche in vista della nuova ripartenza di gennaio.
I dati sono indispensabili per prevenire e programmare al meglio l’andamento della didattica in tempo di Covid. Serve quindi un maggior coinvolgimento e coordinamento tra scuola e ASL perchè purtroppo sarà necessario convivere per altri mesi con questo virus.

Qua sotto il mio intervento in Commissione.

Articoli scritti da Lucia Ciampi