Una cittadinanza per la libertà!

E’ stato approvato all’unanimità in Senato l’ordine del giorno per conferire al più presto la cittadinanza italiana a Patrick Zaki, il 27enne attivista e studente dell’Università di Bologna da oltre un anno detenuto illegittimalmente nelle carceri egiziane. Un provvedimento, fortemente voluto dal senatore del PD, Francesco Verducci, ma votato da tutti i partiti, ad esclusione dei rappresentanti di Fratelli d’Italia a Palazzo Madama che si sono astenuti.

L’iniziativa, volta a favorire la liberazione di Patrick, è stata sostenuta anche da Liliana Segre che ha voluto ribadire con la sua consueta forza che, quando un innocente è in prigione o è privato iniquamente della sua libertà, occorre supportare le azioni che mirano a contrastare questa ingiustizia. Per cui continuiamo, tutti, convintamente, a sollecitare un’azione diplomatica del nostro Governo per fare in modo che siano tutelati i diritti inalienabili di ogni persona e che Patrick venga finalmente rilasciato dalle autorità egiziane.

Articoli scritti da Lucia Ciampi