Una Legge di Bilancio molto “rosa”. Scelte importanti per la nostra società!

Una grande soddisfazione. Alle 20.40 di Lunedì 28 Dicembre abbiamo approvato con 298 voti favorevoli e 125 contrari una serie di misure che entrano a far parte della Legge di Bilancio e che offrono risposte concrete sia alle attuali condizioni legate all’emergenza sanitaria, sia alle esigenze di molte donne. Provvedimenti che saranno di aiuto in realtà a tutta la nostra società e che sono state votate trasversalmente da molte parlamentari.

Parliamo dell’attuazione di principi fondamentali come la risoluzione n. 1325 del Consiglio di Sicurezza della Nazioni Unite su donne pace e sicurezza, ma anche di temi molto più pragmatici come la promozione dell’attività di capital venture in favore di progetti di imprenditoria femminile ad elevata innovazione.
Sono state approvate nuove forme di sostegno a madri con figli disabili e misure per favorire il rientro a lavoro di mamme lavoratrici dopo il parto. Abbiamo istituito nuovi fondi per il contrasto alla discriminazione di genere, per il reddito di libertà volto a favorire l’indipendenza economica e l’emancipazione di donne che sono state vittime di violenza, per il finanziamento dell’accoglienza di genitori detenuti con bambini al seguito in case famiglia, per il sostegno della parità salariale di genere. Abbiamo incrementato di oltre 3.000 milioni di euro il fondo relativo all’assegno universale e ai servizi alla famiglia per il 2021 con cui sarà verrà data attuazione ad interventi molto concreti in materia di supporto e valorizzazione della famiglia

E poi abbiamo reso obbligatorio il congedo parentale di 10 giorni per i padri, abbiamo preteso un riconoscimento sociale e d economico dell’attività di cura non professionale, quella de caregiver familiare.
Insomma davvero molte misure che rappresentano una grande conquista per tutte le donne, ma anche per l’intera nostra società.

Articoli scritti da max.frosini