Una scuola più efficiente e bella da inaugurare

Venerdì 10 Luglio si svolgerà l’inaugurazione dell’efficientamento energetico e della riqualificazione della Scuola Media di Fornacette. Il traguardo di un percorso che mi rende particolarmente fiera, iniziato nella scorsa legislatura quando ancora ero Sindaca del Comune di Calcinaia. Un’opera bella e utile che è stata portata a compimento soprattutto grazie al lavoro di due giunte coese e di persone motivate, mosse dall’amore per il loro paese. Siamo riusciti ad intercettare finanziamenti fondamentali per la realizzazione di questo progetto e sono felice di poter celebrare questo grande risultato insieme ai “vecchi” e ai nuovi amministratori.

Mi fa piacere che anche la Regione con l’assessore all’ambiente, Federica Fratoni e il Presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, candidato a governatore della Toscana, siano presenti a questo evento. E’ anche merito loro se i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Fornacette il prossimo anno potranno studiare in un edificio a basso impatto ambientale completamente rivisto sia dal punto di vista del riscaldamento che della dispersione energetica, con una nuova caldaia, nuovi infissi, un nuovo impianto di ricambio nell’aria e anche un aspetto decisamente più gradevole e vivace.

Nella vita di ognuno di noi ci sono cose a cui dedichiamo tutte le nostre cure, le nostre attenzioni, il nostro riguardo. Sono le cose che più adoriamo, quelle che fanno parte di noi e ci rappresentano, per cui vogliamo sempre il meglio.

Il paese di Calcinaia, per quanto mi riguarda (e sono convinto che è un pensiero comune a molti iei concittadini), è tra queste. E quando si amministra un paese con amore e dedizione, come abbiamo fatto in precedenza e come sta facendo adesso il Sindaco, Cristiano Alderigi, la sua giunta e la sua squadra di governo, è gratificante raggiungere obbiettivi che possono contribuire a renderlo sempre più vivibile, gradevole e rispettoso dell’ambiente.

La scuola media che inaugureremo oggi è una tappa di un percorso cominciato anni fa e non ancora concluso che darà alle famiglie, e sopratutto agli studenti del Comune, spazi più confortevoli e belli in cui apprendere e formarsi.

Calcinaia ha la fortuna di essere un luogo molto amato, dai suoi cittadini e dai suoi amministratori. Un amore che traspare ogni qualvolta ne parliamo. Quest’opera ne è la riprova. Il futuro di un paese passa dall’educazione dei cittadini di domani e dal rispetto per la natura che lo circonda.

Articoli scritti da max.frosini