Una sentenza difficile da….accogliere

Non è mia abitudine commentare una sentenza giudiziaria, non ho le competenze necessarie e ho pieno rispetto per il lavoro dei giudici.
Tuttavia non posso esimermi dal valutare la condanna a 13 anni e due mesi di reclusione che riguarda Mimmo Lucano, ex Sindaco di Riace che il tribunale di Locri ha giudicato colpevole di associazione a delinquere delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, truffa, peculato e abuso d’ufficio.
Mi limito ad osservare che per la nostra Costituzione ogni persona è da ritenersi innocente fino a sentenza definitiva. Un principio che vale naturalmente anche per Mimmo Lucano a cui intendo esprimere tutta la mia solidarietà. L’ex Sindaco di Riace non è un criminale e dal 2004 al 2018 è riuscito ad escogitare un modello di accoglienza unico per ripopolare il suo paese, tanto da essere stato studiato ed elogiato in tutto il Mondo.
Sono certa che i successivi gradi di giudizio arriveranno a correggere la prima sentenza del Tribunale di Locri. Coraggio Mimmo!

Articoli scritti da Lucia Ciampi