Un’altra Scuola all’avanguardia per Calcinaia

Mi fa molto piacere condividere con voi la notizia della presentazione del progetto esecutivo della nuova Scola di Calcinaia che unirà in un solo plesso la Scuola dell’Infanzia, la Scuola Primaria e la Direzione Didattica dell’Istituto Comprensivo M. L. King.
Sono particolarmente orgogliosa di questo nuovo obiettivo traguardato dall’amministrazione per due fondamentali motivi.

Primo perché questa nuova scuola non graverà sulle casse dell’Ente e quindi non costerà un solo euro ai cittadini, visto che, con due finanziamenti del valore complessivo di 5.500.000 € intercettati dal Comune di Calcinaia, si potrà provvedere alla completa realizzazione di questa stupenda opera.

Secondo perché a distanza di pochi anni dalla costruzione della nuova Scuola Primaria di Fornacette, nell’autunno di quest’anno potranno cominciare i lavori di questa nuova scuola che al pari della precedente, sarà bella, ecoefficiente, confortevole, dotata dei più alti standard qualitativi e adatta a sperimentare qualsiasi nuova metodologia didattica.
Senza scendere troppo in tecnicisimi, ci tengo a sottolineare che la scuola sarà realizzata completamente con pannelli di legno ecocompatibili, avrà i massimi standard di sicurezza antisismica, disporrà di un controllo solare per le finestre con sistemi di domotica, avrà il riscaldamento a pavimento in ogni aula, mentre la produzione termica ed elettrica dell’edificio sarà affidata in buona parte a pannelli fotovoltaici, saranno inoltre presenti pannelli acustici in ogni stanza per una perfetta rifrazione del suono ed il ricambio d’aria sarà assicurato da un sistema di trattamento assolutamente all’avanguardia.

Insomma una scuola bellissima in cui oltre 500 bambini del nostro territorio potranno crescere, apprendere e diventare cittadini responsabili della nostra comunità.
Tutto è stato studiato per accogliere i giovani alunni e farli “sentire bene come a casa”. Del resto sono loro il nostro futuro e alla loro cultura, alla loro fame di conoscenza, alla loro voglia di sapere, affidiamo il futuro del nostro paese.

Articoli scritti da max.frosini